Come disabilitare le notifiche su smartphone con Android

android

Come disabilitare le notifiche su smartphone con Android

Suppongo che avere le notifiche di una o di un’altra app sia a volte necessario. Basti pensare al piccolo programma con il quale gestite la vostra posta di G-mail. Vedere la bustina sopra, in alto, sul parte alta del vostro telefonino è,  per chi ci lavora poi, una vera manna. Moltiplichiamo però questo per tante operazioni e moltiplichiamo le notifiche per tante mail.

Sms (chi li usa più) WhatsApp, twitter, facebook…Messenger…Diventa a volte, davvero impossibile, gestire tutto il “casino” che fanno quando arrivano messaggi vero? E non mi dite che “basta silenziare il telefono ed è fatta”. Poi quando dovete sentire una semplice, normale chiamata, col “piffero” che ci riuscite.

La rotellina delle impostazioni è la seconda della terza riga

Si rivelerà necessario, indispensabile, se non vitale, disabilitare le notifiche. Niente di più semplice! Se, come credo, avrete aggiornato il sistema operativo Android sul costro dispositivo, basteranno pochi istanti per restituire il sonno alle vostre notti. 🙂

Disabilitare le notifiche su smartphone Android

Avete presente la “rotellina” delle impostazioni? Sì, dai, quella con gli “ingranaggi“. Cercate la voce “Gestione applicazioni“, potrebbe trovarsi nel tab “altro” o “generale”, a seconda, in sostanza, di quale dispositivo voi abbiate.

Cercate, dopo aver aperto gestione applicazione, la app più fastidiosa. Eh com’è Messenger in piena notte eh? Non male no? ‘na botta da infarto….beh sì perché ci sono quelli che – c’è da capirli no – vi devono comunicare che “domani mattina devo alzarmi presto per portare a il cane far pipì“…e voi giù due “paroline dolci“, ma il sonno è già fuggito, soprattutto se è leggero, no?

Poi, curiosi come scimmiette, dobbiamo per forza guardare chi è quello o quella che ha pensato bene di scriverci alle 2,30 di notte. E dai un’altra bella “randellata”, questa volta sugli occhi con lo schermo al massimo della luminosità no? Beh, un’altra volta, vi insegnerò anche quale app usare per i nostri poveri occhi.

Torniamo alla procedura di disabilitazione delle notifiche

Scelta la app incriminata – meglio tutte quelle invasive – premiamo con il pollice fino a far comparire la finestra di dialogo.

Che fare quando si apre la finestrina di dialogo?

Facile (guardate lo screen shot), c’è una spunta verde su una casella (quelli che je piace molto esse’ fighi, dicono c’è un “flag”). Quella è la “bestia” feroce delle nostre notti o del “quando meno te lo aspetti” o del “non ci voleva” spara una sonora “botta” nella vostra vita. Sì, è vero, si potrebbe agire sui suoni, ma questo non significa che vi “libereste” delle invasioni barbariche – Bignardi permettendo – delle notifiche sul vostro display.

Togliamo la spunta verde e…

Appena ci “permettiamo” di togliere la spunta (quelli fighi come noi dicono “deflagghiamo”)  appare una minacciosissima finestrina con la scritta che vedete nella terza foto. Niente paura, date ok e il gioco è fatto.

Attenzione però

Le notifiche, oltre che a massacrarvi le notti e farvi aspettare un secolo se riaprite un tablet dopo qualche giorno, servono a darvi avvisi relativamente, per esempio, agli aggiornamenti. Se, come spero, avrete disabilitato l’aggiornamento automatico (lasciate solo quelli delle app di sistema e lo stesso Android), dovrete ogni tanto fare un “giretto” nello store per vedere come stanno le cose.

 

Tutto qui e buona disabilitata!!!!

 disabilitare le notifiche su smartphone

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Vai alla barra degli strumenti