Come scaricare un video da You Tube con A-Tube Catcher

All'interno dell'articolo e del videotutorial anche tecnica di transcodifica di un file .wmv in .mp4

Come scaricare un video da You Tuve con A-Tube Catcher
a-tube catcher

Durante il lavoro di videomaker, di video giornalista o di cross media editor, nel dover montare un servizio, può venirsi a verificare la necessità di utilizzare un video, o più, scaricati da You Tube. Le procedure di scaricamento sono diverse, dci sono anche servizi online che assolvono egregiamente a questo ruolo. Tanto per rimanere in tema, potrei consigliarvi Pasty Link . Qui basta incollare l’indirizzo del video di youtube o altri e scaricare.

Ma nella lezione di oggi vorrei proporvi l’uso di A-Tube Catcher, utilissimo software gratuito, ottimo anche per fare videotutorial e tanto altro ancora. Il programmino lo potrete scaricare dal pulsante qua sotto.


aTube CatcherScarica il programma

Per scaricare il video che avremo scelto, dopo averlo cercato ricordandoci sempre di affiancare alla descrizione di ricerca la sigla HD, basterà copiare incollare l’indirizzo all’interno del downloader del programma. Operazione che, per altro, il software vi propone in automatico.

A-Tube Catcher ha una caratteristica: può scaricare più file video contemporaneamente. Questo, ovvio, in base alla linea adsl di cui disponete, che essa sia a cavo o in wi-fi.

Una volta scesi i video, il programma – in modo del tutto autonomo – provvede al processo di encoding. Ha una caratteristica, e forse anche una limitazione, scarica in formato Windows media video .wmv. Sarà, quindi, necessario poi una transcodifica nel formato mp4, molto più maneggevole.

Procedura che, se seguirete con attenzione il videotutorial, sarà facilissima in quanto c’è la guida per utilizzare un secondo programma che si chiama Free Make Video Converter, anche questo scaricabile dal pulsante che ho realizzato per voi.


Free Make Video ConverterScarica il programma

Come convertire un video utilizzando Freemake Video Converter


Una volta sceso il file ed effettuata la transcodifica da wmv a mp4, la nostra lunga clip sarà pronta per essere manipolata all’interno di Corel Video



© Marcello Migliosi
Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Vai alla barra degli strumenti